6 PREFERITI

6 PREFERITI

6 favourites

Avevo proprio voglia di scrivere questo post, perché ultimamente ho scoperto (e ri-scoperto) alcuni prodotti che mi stanno dando davvero grandi soddisfazioni, e siccome non li ho inseriti all’interno del mio appuntamento mensile sul canale (QUI trovate la playlist di tutti i miei Preferiti del mese!) ho pensato di dedicarvi un post. Come anticipato, si tratta di scoperte più o meno recenti, alcune in mio possesso proprio da pochi giorni, altre invece ben rodate nell’arco dei mesi, quindi…eccovi le mie recensioni!

  1. Sebovit RE-HAIR Shampoo €14.90*: è ormai un po’ di tempo che sto testando questo prodotto, gentilmente inviatomi dall’azienda. Si tratta di un trattamento rinforzante con estratto di Zafferano e Mentolo Naturale, che aiuta a fortificare il capello dalla base e creando una barriera anti-ossidante che ne previene l’indebolimento e la caduta. Mi piace tanto perché ha una formulazione pulita (senza siliconi, parabeni, solfati e altro ancora), un’ottima efficacia nel pulire il capello e lasciarlo leggero e voluminoso, e inoltre ha una profumazione incredibilmente energizzante data dalla menta al suo interno, che lo rende il prodotto perfetto sia per iniziare al meglio la giornata che per concluderne una particolarmente impegnativa. Sul suo effetto anti-caduta posso soltanto dirvi che ho effettivamente notato che mi sta aiutando nell’affrontare il cambio-stagione: nelle ultime settimane ho notato che stavano ricominciando a cadermi più capelli del solito nella doccia, allora ho subito ripreso in mano lo shampoo Re-Hair e da allora la perdita è andata man mano riducendosi. Lo associo sempre ad un balsamo idratante e districante perché trovo che altrimenti le mie punte tendano a seccarsi un pochino, ma in linea di massima è un prodotto che assolutamente raccomanderei a chi cerca qualcosa di purificante e rinforzante! Lo ricomprerei? Sì!
  2. Diego Dalla Palma SUNSET BOULEVARD BLUSH  €29.90*: da quando ho ricevuto l’intera collezione estiva di DDP non ho praticamente utilizzato altro sulle guance; questo blush si presenta con una cialda divisa in 5 strisce di colore, tra il pesca e il rosa-marrone, che è possibile mischiare tra loro oppure applicare separatamente. Personalmente sto sfruttando tantissimo le tre strisce più chiare, che donano al mio incarnato un pizzico di pescato che si sposa davvero bene con i miei colori e che aiuta a vivacizzare ogni look. La texture di sfuma molto facilmente, il colore è pieno e va dosato con parsimonia, mentre l’unica pecca è che tende ad essere un po’ polveroso quando lo si preleva con il pennello…niente di drammatico però! Insomma, è un blush perfetto per l’estate e molto versatile grazie alla differenziazione delle varie sfumature di colore al suo interno, per me è assolutamente promosso!
  3. Lancome MONSIEUR BIG MASCARA €27.00*: ebbene, Lancome colpisce ancora con un altro mascara che mi ha lasciata basita. Dopo lo splendido Volume-à-porter che ho amato alla follia, ecco che nasce Monsieur Big (che il mio subconscio traduce automaticamente in “sex appeal” grazie al richiamo di Sex and the City), un mascara con l’intento di donare volume immediato e una tenuta impeccabile per 24h. Beh, quando ho visto lo scovolino per la prima volta ho immaginato che non mi sarebbe potuto piacere, visto che è più cicciotto di ciò che uso di solito, e tendenzialmente questo tipo di applicatore mi garantisce sempre sbavature dalla palpebra al mento, ma mi sono dovuta ricredere al primo strato: non so come, ma lo scovolino riesce a catturare tutte le ciglia – e SOLO le ciglia – depositando uniformemente il prodotto senza mai appiccicarle tra loro, volumizzandole e allungandole in base ai propri gusti. Anche al terzo strato nessun segno di grumi, per me è pura magia! Insomma, mi ero convinta che il mascara fosse il prodotto cosmetico sul quale è possibile risparmiare, che tanto 20€ non fanno la differenza di qualità…e invece no accidenti, tra gli ultimi 7 mascara provati di recente a spiccare sono solo quelli high-end, e non mi viene da gioire per questo.
  4. Urban Decay BAKED EYESHADOW €20.00 ca.: acquistai due ombretti singoli di Urban Decay un paio di estati fa a Berlino, ma non li ho mai utilizzati tantissimo perché trovo che il formato sia scomodo e non sempre sufficiente per realizzare un look. Ma di recente ho riesumato Baked, l’oro ramato più bello mai visto, con un’intensità di pigmento assurda e una resa sull’occhio da lasciarvi senza parole, e da allora è diventato un mai-più-senza. Ora che è tornata l’estate, il caldo e l’abbronzatura (finta, ma va bene lo stesso), mi sono re-innamorata di queste tonalità calde che non indosso mai durante l’inverno e penso che Baked faccia la sua sporca figura a contrasto con gli occhi azzurri (ma anche su occhi verdi dev’essere uno schianto!). Poi la texture di questo ombretto è semplicemente perfetta: cremosa, iper-pigmentata, si sfuma solo a guardarlo e rimane al suo posto tutto il giorno (se vi applicate un primer sotto, s’intende); certo, non è un affare per il quantitativo di prodotto, ma se volete togliervi uno sfizio allora gli ombretti di Urban Decay fanno al caso vostro.
  5. Colourpop LUNCH MONEY Super Shock Cheek Pearlized $8.00: Ora capisco perché tra tutti gli illuminanti del brand questo sia un Best Seller…. Lunch Money presenta il finish ed il colore più universale del mondo, è impossibile non amarlo! A parte la texture spaziale, tipica di tutti i prodotti in polvere (se così vogliamo chiamarla) di Colourpop, ha questo effetto satinato, luminoso ma non troppo sulla pelle che piace sia a me che vado in tilt se vedo i Becca, che a gente non particolarmente amante dell’effetto specchiato sulle guance. Quando lo si applica lascia semplicemente una scia di luce soffusa che si nota quando la luce illumina il profilo, e lo fa in un modo tanto raffinato che nulla ha a che vedere con certi illuminanti glitterosi! Io lo stra-consiglio, tenete d’occhio il sito che ogni tanto lanciano a sorpresa qualche promo irresistibile!
  6. James Read GRADUAL TAN H2O TAN MIST*: trovata nella Lookfantastic Beauty Box di Maggio, questa minitaglia inizialmente mi aveva lasciata perplessa: si tratta infatti di una mist per il viso che però presenta una percentuale di autoabbronzante al suo interno. Il mio rapporto con questo tipo di prodotti è molto combattuto…se da un lato cerco rifugio in una finta-tintarella per mascherare la mia pelle bianca almeno in estate, dall’altro fino ad oggi mi sono sempre e solo imbattuta in prodotti che mi regalavano un colorito più simile ad un Umpa Lumpa che a quello di Jennifer Lopez. Ma quando ho finalmente preso coraggio e ho provato la H2O Tan Mist di James Read ho trovato la pace dei sensi: il colore che dona è assolutamente naturale, uniforme (specialmente grazie all’applicazione in spray) e facile da ritoccare, il tutto anche per una pelle davvero chiara come la mia. Incredibile. Da quando ho scoperto la validità di questo prodotto non ho smesso di utilizzarlo, peccato che il formato da 30ml non mi permetta di farci il bagno perché altrimenti giuro che lo utilizzerei da testa a piedi. Per il momento sono riuscita a metterlo alla prova su viso, collo, decoltée e braccia e mi piace tantissimo, ma se dovessi trovare la full size non escludo di acquistarla!

E con questo si conclude il mio post sui preferiti del momento! Spero che vi sia stato utile! Un bacione, Elsa.

* I prodotti contrassegnati da asterisco li ho ricevuti in omaggio dalle aziende. Non sono stata pagata per parlarne e vi posso garantire che la mia opinione in merito è assolutamente sincera.