Cheetah print using the H&M nail art pen

Cheetah print using the H&M nail art pen

I have tried something new, and I liked it! :D I’m talking about the H&M 2 way nail art pen, which has a sort of pen on one side (actually it looks like a very thin pipe through which comes out the nail polish) and a brush on the other. The price of this nail art thing-y is 3,95€, not too bad.
This was my second attempt using it, and I must say that it’s perfect for this kind of nail art, whereas it’s not very recommended for straight lines, because you haven’t got very much control over the flow of nail polish that comes out of the pen. Anyway, I found it really nice to work with on the cheetah print, and I received a lot of compliments for this nail art (people thought it was a nail-sticker :D)! On the other nails I simply sponged my beloved “Miss lavender” by Essence on the tips, and voilà! Oh, for the base I used a white nail polish I found in a chinese store, and for the silver dots I used itstyle‘s Nr.16.
I’m definitely happy with my manicure, and a little bit proud of my first cheetah freehand print :D

Signore e signori, ho provato qualcosa di nuovo e mi è pure piaciuto! Non pensate male, sto semplicemente parlando di una nail art usando un attrezzino molto simpatico trovato da H&M a 3,95€, che da un lato ha una sorta di penna (in realtà si tratta di un tubicino molto sottile da cui esce dello smalto) e dall’altro un normale pennello. 
Questa nail art è il mio secondo tentativo di utilizzo di questa “penna”, e vi posso già dire che si adatta molto di più a disegni del genere piuttosto che a linee dritte, in quando è abbastanza difficile controllare il flusso di smalto che fuoriesce dal tubicino, e correte il rischio di creare delle linee storte o non omogenee. Sono piuttosto soddisfatta del risultato, e ho ottenuto anche parecchi complimenti stamattina (alcuni pensavano che si trattasse di sticker per unghie :D)! Sulle altre unghie ho semplicemente usato una spugnetta per applicare il mio amato “Miss lavender” di Essence sulle punte, niente di impegnativo insomma. Ah, e come base su tutte le unghie ho steso un paio di strati di uno smalto bianco trovato in un negozio cinese, e per realizzare i puntini argentati ho usato il Nr.16 della itstyle.
A me il risultato piace moltissimo, e a voi? :)