clarins,  Collistar,  Lancôme,  MAC Cosmetics,  monthly favourites,  physicians's formula

June Make-Up Hits – Preferiti di Giugno

DSC_0001

Devo essere sincera, questo mese non ho sperimentato tantissimo con il make-up, più che altro perché durante le giornate davvero calde e afose ho proprio evitato di impiastricciarmi la faccia, mentre per il resto continuo ad amare sempre i soliti prodotti a cui mi sono affezionata da qualche mese a questa parte (Smashbox CC cream, Pupa Like a doll cipria, Too Faced Shadow Insurance, Zoeva “Naturally Yours” palette, ecc.). Però posso finalmente confermare un paio di nuove presenze che vi avevo già anticipato il mese scorso, mentre di recente si sono fatte largo anche un paio di novità firmate Lancôme che mi sono ritrovata ad utilizzare tutti i giorni praticamente senza rendermene conto. Vi presento quindi i miei Make-Up Hits di Giugno!

  • Lancôme – Hypnôse Volume-à-porter mascara*
  • MAC – Paintpot “Painterly”
  • MAC – Pro Longwear Concealer “NC15”
  • Lancôme – Ombre Hypnôse Stylo “02 Sable Enchanté”*
  • Clarins- Waterproof Eyepencil “05 Aquatic Green”
  • Collistar – Art Design lipstick “8 Geranio”
  • Physician’s Formula – Powder Palette “Beige”

Ebbene sì, dopo averli testati per più di un mese posso ufficialmente confermarvi le mie impressioni riguardo i due prodotti MAC acquistati in quel di Bologna: il Pro Longwear concealer mi piace tantissimo, ha una consistenza piuttosto leggera, si fonde alla perfezione con la pelle e ha una coprenza molto buona e naturale al contempo. Lo applico sempre e solo con la spugnetta simil-Beauty Blender perché così ottengo un finish per niente pesante, e come durata è sicuramente il correttore più prestante in mio possesso. Il Paint Pot inizialmente non mi aveva convinta al 100%, più che altro perché ho notato che, se utilizzato senza un primer, tende a infilarmisi nelle pieghette dopo poco tempo. In realtà credo che il problema sia facilmente risolvibile semplicemente utilizzando meno prodotto, o perlomeno ultimamente non mi ha più dato problemi. In ogni caso, “Painterly” mi piace perché è dell’esatta tonalità della mia pelle, il che mi consente di uniformare il colore della palpebra prima di procedere con il trucco vero e proprio. E se voglio andare sul sicuro mi basta utilizzare una goccia dello Shadow Insurance per fissare il trucco occhi senza aver paura che si rovini qualcosa.

Il trucco occhi questo mese è stato all’insegna della semplicità, realizzato relativamente spesso con solo un paio di passate dell’Hypnôse Volume-à-porter di Lancôme. La recensione l’ho già pubblicata a questo link, quindi se il prodotto vi incuriosisce correte a leggerla, ma ciò che vi posso dire è che nonostante io abbia 4 mascara aperti, nelle ultime settimane ho usato solo ed esclusivamente lui. Mi piace l’effetto molto naturale ma definito che ha sulle ciglia, mi piace la sua tenuta e il fatto che non mi crei particolari difficoltà nel rimuoverlo, ma rimango lo stesso ostile ai prezzi dei mascara high-end, poiché fatico a spendere 30€ per un prodotto che devo cambiare con regolarità. Se però a voi la cosa non crea problemi, vi consiglio assolutamente di darci un’occhiata! Mi sono piaciuti tantissimo anche gli ombretti in stick proposti dal brand, infatti ho utilizzato spessissimo diverse tonalità, ma la più presente è stata sicuramente la “02 Sable Enchanté“, una sfumatura di beige dorato che va bene in ogni occasione. E per le giornate in cui mi sentivo particolarmente briosa, ho sfruttato la splendida matita di ClarinsAquatic Green” per un tocco di colore che non passa inosservato! Assolutamente favolosa sia per la tonalità che per la durata.

Non potevo poi non inserire un illuminante! Solo che, con mio grande stupore, ho finito per scegliere la Powder Palette di Physician’s Formula piuttosto che quello di MAC o Becca, ma adesso vi spiego il perché. Il motivo è semplice: è un illuminante che risulta discreto anche di giorno, al contrario degli altri in mio possesso. Non che io mi faccia particolari problemi a schiaffarmi sul viso il Mary-Lou Manizer o Opal anche alle 8.00 di mattina, ma quando scelgo di indossare un trucco più leggero e naturale mi rendo conto che certi illuminanti possano risultare un po’ fuori luogo. La Powder Palette è invece un buon compromesso per permettermi di non sembrare una palla di discoteca senza però dover rinunciare ad un prodotto tanto amato. E infine dovevo per forza riproporre lui, “Geranio” di Collistar, perché proprio non posso più farne a meno. Il colore è il perfetto connubio tra il corallo e un pizzico di rosa, un colore acceso ma senza spingersi fino al fluo. E’ poi l’unico rossetto così vivace che riesco però ad abbinare ad un trucco occhi che non si limiti solo alla riga di eyeliner, perché non lo trovo eccessivo o troppo presente nonostante la sua sfumatura. In poche parole, credo che potrebbe essere il primo rossetto che potrei effettivamente consumare del tutto.

Ecco, questo è quanto per i miei prodotti preferiti del mese di Giugno, ora sta come al solito a voi farvi avanti con i vostri suggerimenti! Lasciatemi pure un commento qui sotto che io intanto mi armo di block-notes e penna per aggiungere nuovi spunti alla lista della spesa ;)

DSC_0023 DSC_0042

DSC_0007* Ho ricevuto i prodotti contrassegnati da asterisco dall’azienda a scopo valutativo; il mio parere in merito non è però assolutamente influenzato dalla loro provenienza, trust me.

  • Anche io in estate uso proprio l’essenziale, giusto per essere presentabile! :D Oltre ai prodotti veramente belli, devo dire che fai delle foto veramente stupende! ^_^

    • Grazie mille, ci tengo davvero tanto a fare foto di qualità, quindi mi hai fatto davvero un gran complimento :)

  • Non sono l’unica che non riesce proprio a finire i rossetti allora XD meno male!

    • hahahaha no tranquilla! Io sono ancora anni luce dal consumarne uno :D

  • Tempo fa avevo una vera e propria fissazione per i mascara Lancome, specie quelli della linea Hypnose!
    Ebbene, credo proprio che mi stia tornando velocemente ahah

    • LOL questo mi sta piacendo davvero tanto onestamente! Peccato solo per il prezzo…

  • MakeMeUp

    Physician’s Formula mi sta veramente incuriosendo un sacco. Anche io penso che non riuscirò mai a finire i rossetti…credo che sia una cosa impossibile ^_^

  • Selene

    Non ricordo quanto costi Geranio di Collistar, guardando uno dei tuoi video mi aveva colpito tantissimo ed ero andata a vederlo in profumeria ma poi sono stata brava e non ho ceduto alla tentazione. Ti posso dire però che ho trovato un rossetto Wycon che è praticamente identico, è il Rosa Geranio della linea Sublime Matt. Preso con i saldi, pagato meno di 6€, ottima consistenza e durata!