nail polish,  zoya

Novità unghie: Zoya Professional Lacquer

DSC_0042xVi ho avvisati un po’ di tempo fa del fatto che Zoya si sta (finalmente) facendo largo anche qui in Italia. Per chi non lo sapesse, Zoya è un brand americano che produce smalti, ma parliamo di un livello al di sopra della norma, proponendo una gamma di colori di una classe ed eleganza inimmaginabile. Oltretutto sono privi di DBP, toulene e formaldeide, elementi tossici presenti in buona parte dei marchi di smalti. La loro gamma di finish è pressoché infinita, spaziando da colori cremosi a glitter, da versioni opache e duochrome a shimmer di ogni genere. Considerando i miei esordi come nail-blogger, da sempre seguo le blogger americane con particolare ammirazione nei confronti del facile accesso che hanno a questo brand, e non mi sono fatta sfuggire una collezione senza lasciarmi scappare qualche ‘ooohhh’ e ‘ahhhh’ sfogliando le foto dei vari swatches. Insomma, il succo del discorso è che adesso Zoya comincia ad espandersi pian piano anche da noi, principalmente nei saloni di bellezza, ma vedendo l’azione di promozione che stanno attuando anche sui vari social network, penso (o almeno spero) che presto saranno disponibili anche online. Durante la Vogue Fashion Night Out di Milano c’è stato un evento di presentazione delle nuove collezioni al quale purtroppo non sono riuscita a partecipare, ma cercandone le immagini online, mi sono innamorata delle proposte per l’autunno/inverno.

Immaginate ora il mio stupore nel ricevere questo kit di tre smalti firmati Zoya, così, senza preavviso. Intanto la presentazione è tremendamente elegante: il cofanetto contenente gli smalti è in velluto nero, che aprendosi rivela le tre bellissime boccette. I colori che ho ricevuto sono un bel rosso classico (Carmen), un bianco (Adel) e un prugna (Toni), tutti molto classici e dal finish cremoso. Non ho ovviamente resistito alla tentazione di provarne immediatamente uno, e la mia scelta non poteva che ricadere sul color prugna, Toni. Il colore è un passe-par-tout, un classico che si rinnova ogni anno per rientrare prepotentemente nella collezione di ogni donna ai primi accenni autunnali. La formulazione è ottima, si stende che è un piacere con un pennellino non piatto, ma lo stesso altamente maneggevole e controllabile, e il colore risulta da subito ricco e coprente. Poi c’è Adel, che invece mi ha delusa un pochino. Speravo di avere tra le mani un bel bianco coprentissimo, per una manicure molto invernale e pulita, e invece ho constatato che si tratta di uno smalto molto sheer, che richiede almeno tre passate per nascondere la lunetta dell’unghia, un processo un po’ troppo lungo e fastidioso per i miei gusti. Ma se siete amanti delle manicure semi-trasparenti, che diano giusto un velo di colore e lucidità all’unghia, allora non rimarrete delusi da Adel. E infine c’è lei, Carmen, il rosso per eccellenza: con lei torniamo ad un colore pieno ed elegante, una sfumatura intramontabile che collega età e gusti differenti, uno smalto che non può mancare nella collezione di ogni donna.

Insomma, non posso nascondere la mia emozione nel poter finalmente dire di aver avuto modo di provare i miei primi smalti di questo brand, che da sempre mi incuriosisce e attira tantissimo. Per il momento posso solo dirvi che gli smalti Zoya sono distribuiti in esclusiva da Nailevo, e sono acquistabili presso selezionati saloni di bellezza. Potete consultare la mappa dei rivenditori più vicini a voi sul sito Zoya Colors, e in più vi lascio il link al catalogo online, nel quale troverete tutti i colori offerti dal brand. Voi che ne pensate? Avete mai sentito parlare del marchio Zoya? Quali colori/finish vi attirano di più? :)

DSC_0046 DSC_0076DSC_0101DSC_0104DSC_0088   * I prodotti presenti in questo post mi sono stati inviati da www.nailevo.com a scopo valutativo. Non sono stata pagata per parlarvene, e le mie opinioni in merito sono assolutamente genuine.