Dior,  Estée Lauder,  l'Oréal,  Make Up Forever,  Prodotti Bocciati

Prodotti bocciati #1

disappointing makeupSebbene io legga tanti blog diversi e tante recensioni di ogni singolo prodotto prima di acquistarlo, è normale ogni tanto incappare in qualcosa che semplicemente su di me non funziona nonostante le ottime impressioni lette online. Il problema sorge quando a deluderti è un prodotto di una certa fascia di prezzo, ed è allora che ti mangi le mani.

Quelli di cui vi parlo oggi sono prodotti che ho provato e riprovato e riprovato ancora per accertarmi che non si trattasse solo di una svista, bensì di veri e propri difetti, in modo da evitarvi una delusione pari alla mia nell’acquistarli. Ciò che ci tengo a precisare è che potrebbe anche essere che con essi sia solo io a non andarci d’accordo, ma preferisco mettervi al corrente giusto per andare sul sicuro. E poi non dite che non vi avevo avvertito!

  • Al primo posto ci stanno queste due palette di Estée Lauder, marchio rinomato di alta profumeria che ha una miriade di prodotti best seller nel suo arsenale, tra cui anche queste. Le ho comprare quest’estate perché le ho trovate ad un ottimo prezzo in una profumeria della mia città, prese al volo entrambe perché mi sembrava un’occasione da non lasciarsi sfuggire. In realtà mi ero informata bene prima di spendere 50€ (!) per portarmele a casa – e considerate che le ho pagate circa un 40% in meno del prezzo intero – ma purtroppo non è servito a niente. Ciò che posso dirvi è che i colori satinati in entrambe sono davvero poco scriventi, le polveri sono sbriciolose e impegnative da lavorare da asciutte; si può bagnare il pennello prima di prelevare il colore e allora si ottiene un risultato migliore, ma trovo che così facendo si rovini la cialda che diventa ancora più secca e di conseguenza si fatica ancora di più a prelevare la polvere. Si salvano solo i colori opachi, setosissimi e pigmentati, ma non trovo assolutamente che essi giustifichino il prezzo dell’intera palette. Le palette in mio possesso sono la Infamous Sky ed Envious Orchid. *
  • Al secondo posto un mascara di Dior, il Diorshow Extase; ha un packaging strepitoso, l’unico motivo per il quale ancora lo tengo nel cassetto perchè per il resto è uno dei peggiori mascara mai provati. Lo scovolino è cicciotto a setole sintetiche ma non di gomma, ed è composto da quattro palline. La formula di questo mascara è densa e terribilmente pastosa, tant’è che quando lo applico mi appesantisce tantissimo le ciglia rovinando la piega e in più tende ad accumularsi tutta alla base facendole sembrare corte e impastate. Ciliegina sulla torta è che durante la giornata sbriciola un sacco, lasciando pezzettini di mascara sparsi su tutto il viso. Flop più totale!
  • Un altro mascara che purtroppo devo bocciare è il Faux Cils Superstar di L’Oréal, composto da un primer da un lato e il mascara vero e proprio dall’altro. La prima impressione che ho avuto di questo mascara è stata subito negativa, ma penso dipendesse dal fatto che la formula fosse ancora troppo fresca e non aderisse bene alle ciglia; riprovandolo dopo qualche settimana l’ho rivalutato per l’effetto che aveva indossato: i due step rendevano le ciglia belle lunghe, ben definite ma corpose e extra-nere, ma il problema sorto in seguito che mi porta a valutarlo negativamente è la sua durata e il fatto che anche lui tende a sbriciolarsi sul viso. Non sopporto il guardarmi allo specchio nel mezzo della giornata e trovare puntini neri sparsi ovunque!!
  • Last but not least è il Mist & Fix di Make Up For Ever, uno spray fissante per il trucco che comprai in occasione del matrimonio di quest’estate. In questo caso penso che l’errore sia mio, ossia l’aver acquistato questo prodotto nella speranza che non solo fissasse il trucco anche a temperature elevate, ma riuscisse anche a tenere la pelle opacizzata nel corso delle ore. Beh, su di me purtroppo non ho notato alcuna differenza, se non che appena spruzzato mi sembra di essermi fatta il bagno nella lacca per capelli e che a fine giornata la base sembra quasi scomporsi. Il mio dubbio è che sia consigliato per una pelle secca, avendo scritto che si tratta di un prodotto “moisturizing”, quindi idratante… però ci terrei a sapere se qualcuno l’ha provato e come si è trovato.

Ho finito con questa botta di negatività! Fatemi sapere se anche voi avete provato alcuni di questi prodotti e se avete avuto le mie stesse impressioni o meno :)

* P.S. Pare però che i nuovi ombretti singoli della linea Pure Color Envy siano una bomba!

  • oh quando a deluderci sono prodotti costosi girano proprio le palline!
    io ho appena aperto un cestino “prodotti flop”recentemente perché mi sembrava (come a te) informativo condividere anche prodotti che non ci piacciono!
    per fortuna solo cose low cost per me per ora!