Recensioni al volo: diego dalla palma, collezione Natale 2014

Recensioni al volo: diego dalla palma, collezione Natale 2014

DSC_0020C’è poco da fare, le collezioni natalizie hanno sempre il loro perché, giocando sui dei toni che di solito non è facile trovare durante il resto dell’anno. Dicembre è il mese dei rossi, dei verdi e dei dorati, e i vari brand non si lasciano di certo scappare l’occasione di sfoggiare le loro interpretazioni di queste palette di colori, contando su di noi amanti del makeup per collezionare preziosissime edizioni limitate.

Oggi vi parlo dunque della collezione di Natale firmata Diego Dalla Palma, la quale propone una selezione di prodotti che ruotano attorno a sfumature calde ed accoglienti, quali il rosso e l’oro, una scelta abbastanza scontata ma non per questo meno valida. Collezioni come questa sono ottime idee regalo per chi ama i cosmetici ma ha già tutto, trattandosi di una chicca reperibile solo per un periodo limitato, pezzi da collezione insomma. I prodotti che ho avuto il piacere di provare io sono la palette di ombretti e l’eyeliner dorato, mentre il rossetto che vedete nelle foto fa parte dell’assortimento permanente, ma che mi è stato inviato assieme agli altri due prodotti.

DSC_0035

La palette (29,90€) è composta da quattro ombretti, nessuno dei quali è matte, ma c’era da aspettarselo. Dopotutto le feste di Natale sono l’occasione ideale per sfoggiare valanghe di glitter, nessuno se n’è mai lamentato. L’assortimento di colori è particolare, di sicuro non è una combinazione adatta a chi preferisce look più soft e neutri, ma dopotutto sono colori che possono tranquillamente essere inglobati singolarmente in dei trucchi più naturali. Detto ciò, cosa ne penso? Vediamo i colori uno alla volta:

Il nero contiene dei glitter abbastanza importanti al suo interno, che inevitabilmente tendono a disperdersi sul viso con il passare delle ore. La texture è molto secca, però di stratifica bene se sotto applicate un buon primer. Se solo i glitter restassero al loro posto, questo sarebbe un ombretto favoloso da indossare per degli smokey-eyes intensi e ad effetto. Il bianco mi ha sorpreso swatchandolo la prima volta, perché mi aspettavo di trovarlo gessoso e molto coprente, quando invece è tutto il contrario: si tratta di un bianco perlato semi-trasparente, che una volta applicato ha quell’effetto ‘bagnato’ (come mi ha fatto notare Anna Gaia) che può stravolgere l’aspetto di un look particolarmente monotono o piatto. Per ottenere la coprenza che vedrete poi in foto ho dovuto calcare particolarmente la mano, ripassando tre o quattro volte il dito nella cialda, giusto per farvi capire come sarebbe il colore al suo massimo, ma in realtà lo sto utilizzando proprio per rifinire qua e là dei look, applicandolo magari nell’angolo interno dell’occhio o al centro della palpebra; il risultato non è affatto male, mi sono dovuta ricredere dopo una prima impressione non troppo favorevole. Il colore qualitativamente migliore della palette è senz’altro il rosso, la cui texture è estremamente vellutata e pigmentata, il che lo rende facilissimo da applicare e sfumare, e tutto ciò, sommato al colore stesso dell’ombretto, lo rendono la star indiscussa tra i quattro. Il finish è satinato, non contiene glitter ma ha comunque una venatura luminosa che gli dona un’aria particolarmente festosa. Per finire, c’è l’oro. Si tratta di una sfumatura abbastanza gialla, con una punta aranciata al suo interno, che non me lo fa amare molto, più che altro perché trovo che stoni un po’ con la mia carnagione. Il finish è simile al rosso, solo che vi sono stati aggiunti dei glitter che lo rendono più difficile da lavorare e più polveroso. Insomma, non è l’ombretto che preferisco, ma si intuisce il perché risulti a tema con la collezione. (N.B. Ho applicato gli ombretti su di una base per swatcharli)

DSC_0050 DSC_0093 DSC_010445L’eyeliner liquido (18,90€) è di nuovo dorato, di una sfumatura simile a quella dell’ombretto presente nella palette. Non ho molto da dire a riguardo, lo trovo un accessorio carino per dare un tocco di luce in più allo sguardo, applicandolo magari vicino all’angolo interno dell’occhio, tirando giusto una lineetta dal centro verso l’esterno. Come potete vedere dalle foto, è composto da una miriade di micro-glittern piuttosto fitti, il che lo rende abbastanza coprente già dalla prima passata, ma sconsiglio vivamente di applicarlo sulla rima interna. In quanto a durata mi ha stupito positivamente, fissandosi in fretta e restando al suo posto per tutto il giorno.

6DSC_0024DSC_0047Tirando le somme, che dire di questa collezione…di sicuro non brilla in originalità, ma ripeto, si presta perfettamente per regali alle amiche o fidanzate particolarmente amanti dei trucchi. La palette è un Nì per me, poiché non mi vedo a sfruttare molto questa selezione di colori, e in più ci sono un paio di ombretti che non mi hanno entusiasmata più di tanto, mentre l’eyeliner è un’aggiunta carina alla mia collezione, poiché non possedevo niente di simile, e ho scoperto trattarsi di un punto luce davvero gradevole per ogni tipologia di look. Vi consiglio comunque di dare un’occhiata alla collezione intera nello shop online delle Profumerie Sabbioni, poiché è disponibile anche un set che comprende il mascara Ciglione e una matita nera a 19,90€, e un matitone rossetto di una colorazione davvero interessante a 18,50€.

P.S. Nella foto seguente ho utilizzato tutti e quattro gli ombretti della palette per realizzare questo trucco occhi!

2Disclaimer: I prodotti che ho presentato in questo post mi sono stati gentilmente inviati dalle Profumerie Sabbioni a scopo valutativo. Il mio parere in merito non è assolutamente influenzato dalla loro provenienza, e non sono stata pagata per parlarvene.