Tag: the lip product addict

Sono stata taggata dalla mia adorata A.G. – What’s in my bag in questo splendido tag ideato da Estée e Amelia, e, essendo io lievemente patita di rossetti, mi sono sentita assolutamente in dovere di rispondere a mia volta. Se siete capaci di resistere alle tentazioni o avete un bel gruzzoletto da investire in cosmetici, vi consiglio vivamente di andare a dare un’occhiata al blog di questa fanciulla, sa essere molto convincente senza il minimo sforzo, e scrive delle recensioni tra le migliori mai lette! E qui trovate le sue risposte al tag :) Ma ora cominciamo, suvvia!

I’ve been tagged by the lovely A.G. – What’s in my bag to do the lip product addict tag, created by two of my favourite British bloggers, Estée and Amelia, and, being the lipstick-fanatic that I am, I could not waste this chance to let you know something more about a few of my favourite products :) So, let’s start, shall we?

1. Favourite Balm/treatment:DSCN0559Il mio balsamo labbra preferito al momento è uno di Lavera, graditissimo omaggio ricevuto al Cosmoprof. Si tratta di una versione leggermente colorata, che io amo usare prima di applicare il rossetto: la texture di questo balsamo non unge particolarmente, ma idrata tantissimo, garantendo dunque una base perfetta per il rossetto che applico di seguito, senza farlo sbavare o seccare durante il corso della giornata. Possiedo un milione di balsami labbra, ma questo li batte tutti come base per i rossetti.

My current favourite lip balm is one by Lavera, which was kindly gifted my at Cosmoprof. It’s a slightly tinted balm, which I find is just the perfect base for lipstick: I like to apply it while I’m doing my face-makeup and then, without taking off the excess, I put on my lipstick of choice. It has a wax-y feel to it, and it’s absolutely not very greasy, which allows me to sheer out the lipsticks a bit without making them bleed.

2. Best Eye-catching red: DSCN0577Ecco, questo è un acquisto fatto dopo aver letto questo post, e non me ne sono di certo pentita. Si tratta del I’m 303 di Pupa, uno spettacolare rosso pigmentatissimo che illumina il viso come poche cose al mondo. Indossando questo rossetto, non si passa di certo inosservati, e oltre ad avere un colore bellissimo, ha anche una durata ottima e una sensazione gradevole sulle labbra. Qui potete trovare una recensione su questi rossetti Pupa, se può interessarvi saperne di più.

My most recent purchase, all because of this post; the Pupa I’m 303 lipstick is the most vibrant warm-based red I own, it comes with a lovely formula and the warranty of getting the wow-factor any time I wear it! It also lasts very well on my lips during the day, even after small meals, keeping that nice feeling without drying out the lips or smearing all over the face.

3. Best Luxury and Best Drugstore:DSCN0554Non possedendo rossetti high-end (eccetto il Black Honey di Clinique, ma non trattandosi di un preferito, non credo si meriti un posto in questo tag), dovrete accontentarvi della mia scelta low-cost. E’ stato piuttosto facile individuare il vincitore, poiché i rossetti Rimmel hanno praticamente invaso il mio comò, lasciando poco spazio ad altre marche. Trovo che abbiano una selezione di colori splendida, e la possibilità di scegliere tra finish diversi non è banale per un brand low cost.

I sadly don’t own any high-end lipsticks (yet), so I’m not able to answer that part of the question, but I know for sure that my favourite budget lipsticks are the ones by Rimmel. I couldn’t tell which one is my favourite, so I put some of the ones I’m loving at the moment in the picture. They have such a nice colour selection, and I love the fact that you can choose between matte and more shiny finishes, which is not easy to find at the drugstore.

4. Best Mac LipstickAnche qua mi tocca lasciare un bello spazio vuoto, nella speranza che possa riempirsi al più presto. Confesso di non possedere neanche un misero rossetto MAC, sì, l’ho detto.

Again, I can’t answer this question since I’m a MAC-virgin. I know, I know, but MAC is not quite budget-friendly, so I need to wait until I’ll have some money to splurge in a MAC store. Don’t worry, it will eventually happen, I know for sure.

5. The Most disappointing:DSCN0688Il rossetto che più mi ha delusa è stato Angel Pink di Max Factor, per il semplice fatto che si tratta di un frost e non me n’ero resa conto swatchandolo. Ora immaginate un rosa pallido frost, c’è qualcosa di peggio? Ah, e me l’ero auto-regalato per il mio compleanno un paio di anni fa. Poi sono tornata indietro e mi sono consolata con Pink Brandy però.

My most disappointing lipstick would probably be Angel Pink by Max Factor, only because it’s a baby pink with a frost finish, uuuugh. And you know what’s the worst part? I bought it for myself a couple of years ago for my birthday, so it was a double let-down. Anyway, I comforted my self soon after buying Pink Brandy instead, so it’s all good, but I still need to get rid of this horrid lipstick.

6. Liner yes or no?:DSCN0594Mi dichiaro favorevole alle matita labbra per determinate occasioni: sì quando voglio indossare colori sgargianti e la punta del rossetto non è abbastanza appuntita per permettermi un’applicazione precisa; sì quando ho bisogno che il rossetto mi duri tanto, ma proprio tanto; sì quando indosso un nude e voglio definire un po’ di più la forma delle labbra, visto che le mie non hanno dei contorni molto definiti; sì e basta insomma. Tra le mie preferite ci sono sicuramente le Pastello labbra di Neve cosmetics e quelle di Essence, e ancora mi manca una matita vinaccia perdincibacco.

Yup, I like using lip liners, no matter if underneath a nude or a bright lipstick. Because my lip contours are not very defined, I need to use a lip pencil to give myself a bit more definition around my mouth, and lip pencils are a real life-saviour for that. I haven’t tried many different brands, but the ones that I use the most are from Neve cosmetics and Essence, and I still need to get a burgundy one for all of my darker lipsticks.

7. Best Gloss:DSCN0614Non sono una grande portatrice di gloss, ma quando capita, opto sempre per questi lucidalabbra di Astra. Sono stati una gradevolissima sorpresa, e li consiglio assolutamente. Non avranno una gran selezione di colori, ma coprono l’essenziale, in più hanno una durata incredibile e si stendono come il burro, lasciando una patina omogenea di colore. Li adoro, e per il prezzo irrisorio sono proprio un acquisto azzeccato.

I’m not a big lipgloss-wearer, especially now that I have short hair and I know it would stick on my lips all the time, but there are a couple that stole my heart, and the best thing is that they are actually pretty cheap. I’m talking about Astra lipglosses, very nicely pigmented and quite long lasting. I do really like them, and if you think that they’re about 4€ each, I guess they’re a must have for any lipgloss lover-and not.

8. Something Extra:DSCN0692Per quest’ultimo punto avrei potuto parlarvi del mio più grande amore in fatto di prodotti labbra, ossia i matitoni o pennarelloni come vogliate chiamarli, ma siccome li ha già citati A.G. What’s in my bag, ho pensato di dare invece spazio al mio rossetto più usato: il Crème Brulée di Revlon, uno dei famosi lip butter, praticamente dei balsami labbra molto lucidi con un tocco sufficiente di colore da spacciarli per rossetti sheer. Questa è la mia scelta più ovvia quando non so che rossetto indossare, e non sbaglio mai.

Last but not least, I could choose to talk about something extra. I intended to show you my collection of lip crayons, my all time favourite kind of lip product, but since A.G. What’s in my bag already talked about them, I thought I would show you my most use lipstick instead. It’s the Revlon lip butter in Crème brulée, a sort of nude tinted lip balm or a very sheer lipstick, just the easiest choice when I don’t know what to wear on my lips (which, apparently, happens quite often).It’s probably the most boring lipstick ever, but it’s my safe choice for those days when I’m not really feeling a bright lip.

Ora taggerò alcune compari blogger, anche se non so se siano già state interpellate o meno, quindi chiedo perdono se arrivo in ritardo :P Taggo Valeria, Alessandra, Paola, Federica, e se qualcun’altra ha voglia di farlo, si senta liberissima di partecipare e poi lasciarmi il link in un commento! :)

If you’d like to answer to these questions yourself, please consider yourself to be tagged, and leave me the link to your post in a comment, I would love to read your answers!