home,  interior design

Da casa a casa #1

logo

Aggiorniamoci, suvvia!

Se in questo periodo faccio pesare più del solito la mia assenza è per un motivo sufficientemente valido: trasloco in vista. Ebbene sì, pare che l’intero mondo di Youtubers e bloggers si stia trasferendo al momento, ma probabilmente sarò l’unica a non progettare una fighissima casa scandinava degna della homepage di Pinterest. Il mio trasloco prevede in realtà solo un minimo spostamento, di circa un paio di metri dalla mia posizione attuale, pratico per il trasporto dei mobili di certo. Andrò quindi ad occupare l’appartamento di fronte a quello dei miei (e attualmente anche mio), solo che andrò a starci da sola. Il problema è che mi sono impegnata con uno spazio vuoto, completamente vuoto. Ciò significa che questi giorni/settimane sono dedicati alla ricerca di una cucina, una camera da letto, un salotto, e tutto il corredo senza eccezioni. Immaginatevi quindi di passare i vostri week-end tra Ikea e Mercatone Uno a scegliere mobili, mentre il resto della settimana lo dedico al lavoro e al pensiero di vendere un rene per permettermi tutte le spese.

Credo che sarebbe tutto più facile se fossi una blogger di successo che vive di ciò che scrive, in modo da finanziarmi una casa super alla moda dallo stile minimal-chic con un tocco di rustico boschivo, ma guardando in faccia alla realtà non so esattamente in cosa mi sono invischiata. Mi vengono i brividi mentre guardo la lista di to-dos e mobili da acquistare allungarsi ogni giorno di più, non sapendo come incastrare il lavoro e i suoi impegni con il ridipingere la cucina e il salotto, senza contare il fatto che dopo che avrò acquistato lo stretto necessario mi ritroverò con una cucina senza piatti e posate e un soggiorno con due mobili in croce e nemmeno una lampada.

E quindi al momento sono una blogger in pena. Il make-up è sceso dal trono per lasciare spazio a tavoli e tappeti, mentre le mie lunghe liste di desideri sono passate da Chanel a Friehten e Trysil, e non so più dove sbattere la testa. Però dai, in fondo è divertente… guardando the bright side of things ho intrapreso un percorso affascinante: sto mettendo su casa, la mia prima casa. Posso scegliere il mio stile, i miei mobili, il mio posizionamento, e lo sto facendo con le mie forze (più quelle di mamma, papà e fidanzato). Sarà un viaggio lungo, faticoso e costoso, ma trovo che sia giusto cominciarlo adesso e godermelo finché dura, quindi cerco di prendere il tutto con filosofia e un pizzico di umorismo. E poi vorrei rendere partecipi anche voi, perché so che queste cose appassionano anche chi legge, o perlomeno io mi gaso sempre tantissimo quando vedo altre persone arredare casa! Per il momento il mio appartamento è ancora vuoto, vi sono solo un sacco di tubi e polvere e un branco di muratori all’assalto, ma non appena sarà tutto pronto vi farò fare un giro all’interno e mi accompagnerete poi nella scelta dei mobili e nell’arredare le varie stanze.

Le tempistiche sono strette e io sono tremendamente impaziente. Fosse per me caccerei tutti fuori da casa mia immediatamente e mi fionderei nel primo mobilificio a prosciugare il conto per comprare lo stretto necessario per passarci la notte e fare poi colazione al mattino, ma purtroppo non funziona così. Intanto devo aspettare che finiscano di fare alcuni lavori, poi dovrò dare un paio di mani di bianco a due stanze più il corridoio (perché non posso convivere con delle pareti giallo pallido, non se ne parla proprio!), e infine potrò far arrivare i mobili. Parliamo quindi di un mese di lavori, ma sarà un continuo aggiornamento perché costruirò l’arredamento pian piano, man mano che potrò permettermi qualche pezzo nuovo. La mia fortuna è che abito qui di fronte, quindi posso fare le cose con calma, e per ogni necessità mi basta attraversare il pianerottolo per depredare il frigo dei miei o farmi la doccia nel mio vecchio bagno.

friehten ikea1 mercatone1 mercatone2

Ma parliamo un po’ dello stile che intendo fare mio, che è poi la cosa che più mi coinvolge in tutta la faccenda… avendo comunque un budget molto limitato, Ikea e Mercatone Uno sono le mie principali fonti d’ispirazione. Ho avuto la fortuna di trovare una cucina bella e pronta al Mercatone, perché altrimenti avrei dovuto sborsare una fortuna per farmene fare una su misura, e lo stesso vale per la camera da letto: ho scovato un’offertona che comprende letto matrimoniale, comodini, armadio gigante, cassettiera e specchio, top! Sostituirò però il letto con uno dell’Ikea, perché a quello che viene con la camera del Mercatone mancano 10cm di lunghezza che fanno poi la differenza per un fidanzato alto. Per il salotto ho scelto un divano-letto dell’Ikea che ha una comodissima chaise longue che tornerà assai utile per delle serate dedicate al relax, mentre sempre nella stessa stanza infilerò anche il mio angolo studio con un tavolo bello grande pensato come scrivania. Il resto è tutto un’incognita. So che al momento non vi è possibile focalizzare le varie stanze, ma dovrete portare pazienza almeno finché l’appartamento sarà libero, poi vi farò fare un tour virtuale. Per il resto intendo aggiungere dei tappeti comodi e pelosi, delle tende eleganti sui toni neutri, qualche tocco di colore qua e là giusto per scaldare un po’ l’ambiente e se potessi aggiungerei anche qualche dettaglio di legno grezzo, ma ne riparleremo più avanti ai prossimi stipendi.

cucina letto1 salotto1 salotto2 salotto3 salotto4 studio1 studio2

Insomma, spero dunque che possiate scusare la mia assenza per il momento… come vedete di tanto in tanto mi impegno a caricare qualche post, ma per il momento ho talmente tante cose da organizzare e progettare che mi è difficile concentrarmi su ombretti e mascara. Però mi farebbe molto piacere se mi consigliaste qualche soluzione interessante ed economica per arredare casa, siccome non sono un’amante degli spazi vuoti e freddi passo fin troppo tempo su Pinterest a cercare ispirazione, ma scommetto che alcuni di voi hanno già qualche idea da passarmi! Io torno intanto a sfogliare cataloghi e compilare liste immaginarie, e noi ci vediamo prestissimo.

P.S. Se mi seguite su Snapchat (likeacandyshop), Facebook e Instagram sarete aggiornati in tempo reale sulle varie novità, quindi andate a dare un’occhiata a tutti i miei social!

  • Buona fortuna e buon divertimento :) (io intanto “pinno” tutto per l’appartamento futuro, abbiamo gusti simili *^*)

  • MakeUp NonSolo

    sarebbe bello avere una casa come i cataloghi degli arredatori…ma non sembrano vere, sono sono vissute! :) Io preferisco il mio appartamento low budget con anche mobili riciclati ma con tanto amore che la circonda

  • Ciao! Io al trasloco non ci sono ancora arrivata, ma ho appena comprato una casa… è quindi tempo di grandi risparmi perché costa un sacco comprare tutto! In bocca al lupo! ;)
    Nonsolobeautycare